Mimec s.r.l.
Via Antonio Gramsci 6, 31055
Quinto di Treviso (TV) - Italia


Privacy e Cookie Policy

©2023 Mimec s.r.l. - Tutti i diritti riservati
P.IVA: 01183590262

Made with ūüíô by denisgumiero.com

Riapertura in grande stile degli Uffizi: Capolavori del Cinquecento mai esposti

FIRENZE Le nuove sale del Cinquecento fiorentino, emiliano, romano e la prima raccolta di Autoritratti degli Artisti

A distanza di due anni ecco che gli Uffizi, in un continuo dinamismo, riaprono le porte inaugurando altrettante 14 nuove sale. Quale miglior augurio per questo nuovo inizio?¬†Importanti dipinti di pittori fiorentini, emiliani e romani del ‘500 e un’anteprima di¬†autoritratti, che erano gi√† presenti in galleria, si stagliano ora contro pareti completamente¬†rinnovate da una forte cromia, per dare risalto e conferire una maggiore carica emotiva.¬†Accanto a loro opere mai esposte, alle quali √® stata data una nuova e pi√Ļ intensa¬†espressione. Amplificando la forza pittorica, infatti, i dipinti acquistano un’ulteriore carica¬†attrattiva e comunicativa, capace di cristallizzare lo spettatore in un’estasi quasi mistica.

Nello scenario delle Gallerie degli Uffizi, Maria Vittoria Rimbotti Colonna, presidente dell’Associazione Amici degli Uffizi e della gemella americana Friends of the Uffizi¬†Galleries, rappresenta una figura molto importante per il miglioramento e la crescita del¬†museo, per il prezioso contributo finanziario ai numerosi progetti di restauro e¬†conservazione.

“E’ un’emozione grandissima partecipare all’inaugurazione delle nuove sale ed in particolare a quella del Parmigianino, risultato ottenuto grazie anche al nostro contributo”. Cos√¨ afferma la Presidente nell’ammirare il capolavoro dell’artista: la Madonna dal collo¬†lungo.

Realizzata tra il 1534-1540, la Madonna domina il centro della scena mentre tiene sulle ginocchia il Bambino addormentato di un sonno profondo, prefigurazione della sua futura morte. A sinistra un gruppo di angeli adoranti, in basso sulla destra, invece, accanto al Santo col cartiglio, un enigmatico piede di figura rimasta incompiuta a causa della morte prematura del pittore, così come è riportato sul gradino sotto la colonna alle spalle di Maria.

In una raffinata sinuosit√† di forme estremamente allungate, impreziosito da una ricca¬†cornice, il dipinto spicca su una parete grigio antracite che esalta la bellezza delle figure e¬†l’abilit√† del pittore, che fu uno dei massimi esponenti del Manierismo italiano.

La teca climatizzata per  la Madonna dal Collo Lungo dal Parmigianino è stata realizzata da Mimec.

 

Il Giornale degli Uffizi

 

 

 

Gli Uffizi sono il miglior museo del mondo, battuti Louvre e Moma

Gli Uffizi sono il miglior museo del mondo, battuti Louvre e Moma

GALLERIA

VIDEO

Condividi l'articolo

Ti √® piaciuto l’articolo? Condividilo con i tuoi amici e colleghi

POST RECENTI

Mimec s.r.l.
Via Antonio Gramsci 6, 31055
Quinto di Treviso (TV) - Italia


Privacy e Cookie Policy

©2023 Mimec s.r.l. - Tutti i diritti riservati
P.IVA: 01183590262

Made with ūüíô by denisgumiero.com